Titolo della tesi 
Titolo tesi
Titolo tesi

press to zoom
Titolo tesi
Titolo tesi

press to zoom
1/1
Abstract
Il concetto dello sviluppo ‘a micro-rayon’ è stato usato in una varietà di forme e pattern in tutte le città, ed  è saldamente radicato nella morfologia urbana. Dopo aver attraversato qualche generazione è sopravvissuto ai cambiamenti del sistema politico e socio-economico della Russia.
La ricerca proposta è causata da un urgente problema della scarsa qualità dell’ambiente urbano nelle città russe, e dall’assenza di qualsiasi esperienza domestica nella riqualificazione urbana. 
Lo scopo del lavoro presente è quello di analizzare in dettaglio il contesto attuale urbano delle città russe e, simultaneamente, esaminare l’esperienza europea accumulata nell’ultimo quarto di secolo durante le trasformazioni dei quartieri modernisti a schema aperto. Questo farà parte di un corpus disciplinare della pianificazione delle città russe contemporanea.
Sulla base dei risultati ottenuti dall’analisi spaziale e un confronto tra le varie riflessioni sull’esperienza europea, che ha formato un quadro di principi e metodi finalizzati alla riqualificazione dei quartieri esistenti, si è costruita la linea guida che include un quadro delle operazioni spaziali per la restituzione dei quartieri modernisti alla città russe. 
Sintesi della tesi. Guardare la presentazione. 
Il perchè
Il perchè

Partendo dalla presenza in Russia delle strategie statali dello sviluppo sempre estensivo e della scarsa qualità dell'ambiente urbano, la ricerca è causata anche dall'assenza di qualsiasi esperienza domestica nella riqualificazione dell'esistente. L'obbiettivo è quello di analizzare nel dettaglio la struttura spaziale del "micro-rayon" russo, e costruire il Quadro di linee guida della sua ricomposizione spaziale, che è un argomento finora poco esplorato nel dibattito russo.

press to zoom
Fase Primo:
Fase Primo:

è un'esame del quadro generale che parte dalle caratteristiche identitari e dal loro impatto sull’organizzazione spazile. Sono stati esplorati gli aspetti dell'impatto degli spazi sconfinati sulla mentalità russa e del ruolo determinante dello Stato. Il passo secondo esamina le politiche abitative e la transizione dall’isolato al ‘micro-rayon’, che fa parte di uno studio dettagliato dei piani di Mosca.

press to zoom
Le dinamiche dei cambiamenti
Le dinamiche dei cambiamenti

In conclusione si può considerare che il micro-rayon attribuito prima al tipo dell'ambiente di "park" in categoria "bi-funzionale", si è spostato e riqualificato verso il tipo «urbano» e "mix-funzionale". Ma nonostante i risultati positivi raggiunti sono solo conferma meccanistica dell'esistenza all'interno dei micro-rayon delle riserve spaziali e volumetrico-compositive per la loro riqualificazione. Lo studio ha confermato la corretezza delle ipotesi stabilite.

press to zoom
Il perchè
Il perchè

Partendo dalla presenza in Russia delle strategie statali dello sviluppo sempre estensivo e della scarsa qualità dell'ambiente urbano, la ricerca è causata anche dall'assenza di qualsiasi esperienza domestica nella riqualificazione dell'esistente. L'obbiettivo è quello di analizzare nel dettaglio la struttura spaziale del "micro-rayon" russo, e costruire il Quadro di linee guida della sua ricomposizione spaziale, che è un argomento finora poco esplorato nel dibattito russo.

press to zoom
1/24
In conclusione

Lo studio ha confermato la corretezza delle ipotesi stabilite nella prima parte della tesi. Ma a quel punto insorge un nuovo campo d'indagini, unite dal tema «come fare in condizioni reali», che offre nuove domande per ulteriori ricerche teoriche e applicative ed esperimenti in contesto reale russo.

Questo lavoro è una parte della ricerca integrata, l'altra parte di cui è dedicata alla qualità dei nuovi quartieri russi costruiti negli ultimi 10 anni. La tesi è titolato "La crisi del micro-rayon" ed è svolta dalla dottoranda Alfiia Gibadulina nel dipartimento di Teoria e Progetto. 

Non esiste oggi una ricerca come questa che studi nel complesso tutte le componenti strutturali di base del micro-rayon. I dati ottenuti possono essere utilizzati per l'analisi espressa della qualità dei nuovi progetti di sviluppo urbano. Ma essa potrebbe essere anche utile per specialisti europei, che sono coinvolti nei progetti in Russia, che alza il velo su alcune caratteristiche specifiche della storia della pianificazione urbana e delle peculiarità dell'organizzazione spaziale in Russia. 

Febbraio, 2018. Roma.

PINAR GRANDISSIMO.jpg